#Stabilizzazione #lavoratori #pubblici #precari in #Puglia: chi ne ha diritto

Seondo il nuovo decreto, avranno diritto alla stabilizzazione i seguenti soggetti:

– dipendenti pubblici che possiedano almeno 3 anni di servizio presso una pubblica amministrazione, anche non continuativi, negli ultimi 8 anni;
– lavoratori parasubordinati (anche noti come co.co.co., collaboratori coordinati e continuativi): anche per loro è necessario che l’ingresso nell’amministrazione sia avvenuto sulla base di un concorso pubblico, ed è necessario che abbiano prestato almeno 3 anni di servizio presso una pubblica amministrazione, anche non continuativo, negli ultimi 8 anni.
– vincitori di concorso pubblico per un contratto a tempo indeterminato;

La data a cui fare riferimento, per quanto concerne il possesso dei requisiti per la stabilizzazione, è il 31 dicembre 2017: pertanto chi, alla data attuale, non ha ancora raggiunto 3 anni di servizio, ha tempo sino al prossimo dicembre per maturarli.

Per quanto riguarda il requisito dei 3 anni di servizio, come anticipato la prestazione deve essere stata resa nei confronti di una pubblica amministrazione: questa, però, può anche essere differente da quella presso cui l’interessato lavora attualmente e che dovrà procedere all’assunzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *