Cass. pen., Sez. IV, Sentenza 27 Settembre 2010, n. 34813 Il cane azzanna un passante Responsabile anche chi lo custodisce al momento dell’aggressione

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Con sentenza del 19 maggio 2009 il Tribunale di Palermo dichiarava V. M. colpevole di lesioni colpose in danno di M. L. P. che, in data 15.12.2004, era stata morsa dal cane appartenente all’imputato, e, concesse le attenuanti generiche, lo condannava alla pena di 100,00 Euro … Leggi tutto “Cass. pen., Sez. IV, Sentenza 27 Settembre 2010, n. 34813 Il cane azzanna un passante Responsabile anche chi lo custodisce al momento dell’aggressione”

Tar Lazio, Sentenza 17 Settembre 2010, n. 32352 Esame orale avvocato La discussione degli scritti non è un obbligo

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Diritto 1. Si controverte in ordine al giudizio di inidoneità conseguito dal ricorrente alla prova orale dell’esame di Stato per l’esercizio della professione di avvocato, indetto con d.m. 22 luglio 2008 per l’anno 2009. 2. Il ricorso è infondato. 3. E’ in primo luogo infondata la prima censura, con … Leggi tutto “Tar Lazio, Sentenza 17 Settembre 2010, n. 32352 Esame orale avvocato La discussione degli scritti non è un obbligo”

Cassazione civile 11353/2010 Perdita di chance = lucro cessante ?

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Con sentenza del 28.1.2002, il tribunale di Roma rigettava la domanda di risarcimento danni proposta da G.M. nei confronti della Fondazione del Teatro dell’Opera di (OMISSIS), in relazione al provvedimento di mancata ammissione dello stesso all’anno scolastico (OMISSIS) della Scuola di danza del Teatro dell’Opera di … Leggi tutto “Cassazione civile 11353/2010 Perdita di chance = lucro cessante ?”

Cassazione civile Sezioni Unite 20773/2010 Procedimenti disciplinari: non si applica la normativa sulle incompatibilità

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bologna, con delibera del 21 maggio 2008, inflisse all’avv. C.E. la sanzione disciplinare della censura. Detto consiglio reputò infatti che l’avv. C., nell’assistere un proprio cliente, il sig. Q.L., in un una vertenza riguardante la cessazione del rapporto di lavoro … Leggi tutto “Cassazione civile Sezioni Unite 20773/2010 Procedimenti disciplinari: non si applica la normativa sulle incompatibilità”