CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 9 luglio 2010, n.16236 INFORMAZIONE DI INCHIESTA E DIFFAMAZIONE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Con i primi due motivi di ricorso si deduce violazione dell’art. 21 Cost. nonché degli 51 e 595 c.p., e relativo vizio di motivazione, “in ordine alla sussistenza della scriminante della verità” e “in ordine alla sussistenza della scriminante della continenza espressiva”. Si afferma in proposito … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 9 luglio 2010, n.16236 INFORMAZIONE DI INCHIESTA E DIFFAMAZIONE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI – ORDINANZA 26 luglio 2010, n.17504 SINISTRO PROVOCATO DA MINORE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Osserva È stata depositata la seguente relazione: 1 – Il fatto che ha originato la controversia è il seguente: un minorenne privo di patente ha cagionato un sinistro stradale. L’assicuratore dell’autovettura, risarcito il danno alla persona danneggiata, ha esercitato azione di rivalsa nei confronti del minore (A. S.), della … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI – ORDINANZA 26 luglio 2010, n.17504 SINISTRO PROVOCATO DA MINORE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 20 luglio 2010, n.16917 GIORNALISTA CONDANNATO AL RISARCIMENTO DEL DANNO MORALE PER NON AVER APPROFONDITO LA VERITÀ DI FATTI GIUDIZIARI

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione 1 Va preliminarmente disposta, ai sensi dell’art. 335 cod. proc. civ., la riunione dei ricorsi proposti da R. C. e N. Q. nonché da Arnoldo Mondadori Editore s.p.a. avverso la stessa sentenza. 2 Col primo motivo B. V. denuncia, con riferimento al principio di verità oggettiva … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 20 luglio 2010, n.16917 GIORNALISTA CONDANNATO AL RISARCIMENTO DEL DANNO MORALE PER NON AVER APPROFONDITO LA VERITÀ DI FATTI GIUDIZIARI”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE – SENTENZA 14 luglio 2010, n.16508

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione [omissis] Con i due motivi di impugnazione la Cassa di Risparmio ha denunciato violazione di legge e vizio di motivazione, rispettivamente con riferimento: a) agli artt. 56, 67, 95, 97 l.f., per il fatto che la sua domanda di insinuazione del credito al passivo era stata … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE – SENTENZA 14 luglio 2010, n.16508”