CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – SENTENZA 11 novembre 2009, n.23908 ASSEGNO DIVORZILE CORRISPOSTO IN UN’UNICA SOLUZIONE: È LEGITTIMO?

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione 1. Con il primo motivo si denunciano vizi motivazionali in ordine alle condizioni economiche dei coniugi ed alla esistenza dei presupposti per l’attribuzione dell’assegno divorzile. Sotto un primo profilo si deduce che le parti avevano concordato, in sede di separazione, una “datio in solutum” costituita dall’usufrutto … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – SENTENZA 11 novembre 2009, n.23908 ASSEGNO DIVORZILE CORRISPOSTO IN UN’UNICA SOLUZIONE: È LEGITTIMO?”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 9 novembre 2009, n.23691 RINUNCIA AL DIRITTO DI COMUNIONE SULL’IMMOBILE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Deduce la ricorrente a motivi di impugnazione: 1) la violazione e falsa applicazione dell’art. 113 c.p.c. in relazione all’art. 1104 c. civ. 1362 c.c. (art. 360 c.p.c. nn. 3 e 5) – per avere la corte d’appello, pur affermando che un caso specifico di rinunzia alla … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 9 novembre 2009, n.23691 RINUNCIA AL DIRITTO DI COMUNIONE SULL’IMMOBILE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 13 novembre 2009, n.24044 DANNO DA VACANZA ROVINATA

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Con il primo motivo la società ricorrente denuncia violazione e falsa applicazione dell’art. 112 c.p.c., del principio dell’apparenza del diritto, nonché degli artt. 1 n. 2-3, 15 e 18 della CCV, artt. 1681 e 2951 c.c., oltre che omessa motivazione in ordine a punti decisivi della … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 13 novembre 2009, n.24044 DANNO DA VACANZA ROVINATA”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE – SENTENZA 3 novembre 2009, n.23198 LOCAZIONI: INDENNITÀ PER LA PERDITA DELL’AVVIAMENTO COMMERCIALE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione I.1 – I primi tre motivi del ricorso. Infondato è il primo motivo con il quale i ricorrenti denunziano la nullità della sentenza perché sul dispositivo compare il nome di un giudice (dr. A.), originariamente astenutosi, “interlineato” e sostituito con il nome di un altro giudice … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE – SENTENZA 3 novembre 2009, n.23198 LOCAZIONI: INDENNITÀ PER LA PERDITA DELL’AVVIAMENTO COMMERCIALE”