Cass. pen., sez. IV 28-11-2008 (11-11-2008), n. 44564 Liquidazione del compenso – Provvedimento di liquidazione – Revocabilità

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole OSSERVA S.D. e T.C. propongono ricorso per cassazione avverso l’ordinanza del Tribunale di Roma del 29/5/2007 con la quale è stata rigettata l’opposizione da loro proposta avverso il provvedimento emesso in data 12/7/2006 dal P.M. presso il Tribunale di Roma di liquidazione del compenso per l’attività di consulenti tecnici … Leggi tutto “Cass. pen., sez. IV 28-11-2008 (11-11-2008), n. 44564 Liquidazione del compenso – Provvedimento di liquidazione – Revocabilità”

Cass. pen., sez. IV 28-11-2008 (05-11-2008), n. 44558 Compenso del custode – Liquidazione – Autorità giudiziaria competente

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole MOTIVI DELLA DECISIONE Il Gip del Tribunale di Civitavecchia, con provvedimento in data 7.1.2005 reso nel procedimento R.Gip 340/04, ha declinato la propria competenza a decidere in merito alla liquidazione dei compensi reclamati dal custode giudiziario. Il Gip ha richiamato il principio fissato da questa Corte secondo cui "In … Leggi tutto “Cass. pen., sez. IV 28-11-2008 (05-11-2008), n. 44558 Compenso del custode – Liquidazione – Autorità giudiziaria competente”

Cass. pen., sez. V 28-11-2008 (12-11-2008), n. 44527 Persona offesa già indagata per reato

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole MOTIVI DELLA DECISIONE La Corte di appello di Lecce, con sentenza del 24 ottobre 2007, ha confermato la condanna di T.B.R. alla pena di giustizia e al risarcimento del danno in favore della parte civile per i reati di cui agli artt. 81, 485, 491 e 392 c.p., perchè … Leggi tutto “Cass. pen., sez. V 28-11-2008 (12-11-2008), n. 44527 Persona offesa già indagata per reato”

Cass. pen., sez. V 28-11-2008 (11-11-2008), n. 44525 Istanza proposta nel corso del giudizio di primo grado – Omessa decisione

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole FATTO 1. Con la sentenza in epigrafe la Corte d’appello di Trento, sezione di Bolzano, dichiarato assorbito nel reato di cui all’art. 489 c.p. quello ex art. 494 c.p. contestatogli in continuazione, riduceva a un anno e quattro mesi di reclusione e 200,00 Euro di multa la pena inflitta … Leggi tutto “Cass. pen., sez. V 28-11-2008 (11-11-2008), n. 44525 Istanza proposta nel corso del giudizio di primo grado – Omessa decisione”