CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE – SENTENZA 21 ottobre 2008, n.39411 E’ SCRIMINATA L’INGIURIA DEL MARITO VERSO L’EX MOGLIE QUANDO IL DIRITTO DI VISITA AL MINORE SIA CONDIZIONATO OLTREMISURA

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Con sentenza del 21.11.2007 il Tribunale di Montepulciano, in riforma della sentenza del G.d.p. della stessa città, appellata dall’imputato, ha dichiarato non punibile ai sensi dell’art. 599, comma 2, c.p. in ordine al reato di ingiuria commesso in danno di…costituitasi parte civile. Contro la sentenza di … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE – SENTENZA 21 ottobre 2008, n.39411 E’ SCRIMINATA L’INGIURIA DEL MARITO VERSO L’EX MOGLIE QUANDO IL DIRITTO DI VISITA AL MINORE SIA CONDIZIONATO OLTREMISURA”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE – SENTENZA 24 settembre 2008, n.25682 C’È MINACCIA SE IL PROFESSORE PROSPETTA AD UN’ALUNNA LA BOCCIATURA

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO 1. – Con la decisione in epigrafe la Corte d’appello di Venezia, in parziale riforma della sentenza del 31 marzo 2005 emessa dal G.u.p. del Tribunale di Vicenza in sede di giudizio abbreviato nei confronti di M. T., ha dichiarato l’avvenuta estinzione per prescrizione di alcune … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE – SENTENZA 24 settembre 2008, n.25682 C’È MINACCIA SE IL PROFESSORE PROSPETTA AD UN’ALUNNA LA BOCCIATURA”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE – SENTENZA 16 ottobre 2008, n.39017 PER L’ACCERTAMENTO DEI REATI NON È SUFFICIENTE IL PARAMETRO DELLA QUANTITÀ

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto e diritto 1. Il Procuratore generale di Bologna ricorre per cassazione, deducendo erronea applicazione della legge penale, avverso la sentenza con cui il giudice dell’udienza preliminare del tribunale di Ravenna, ha dichiarato non luogo a procedere nei confronti di Gianluca Casadei, in ordine al delitto di cui all’art. … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE – SENTENZA 16 ottobre 2008, n.39017 PER L’ACCERTAMENTO DEI REATI NON È SUFFICIENTE IL PARAMETRO DELLA QUANTITÀ”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE – SENTENZA 15 settembre 2008, n.35344 IL SANITARIO PREPOSTO ALLA GUARDIA MEDICA RIFIUTA DI EFFETTUARE LA VISITA DOMICILIARE? E’ RIFIUTO DI ATTI DI UFFICIO

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto e diritto 1- La Corte d’Appello di Torino, con sentenza 9/1/2008, confermava la decisione 9/12/2002 del locale Tribunale, che aveva condannato a pena ritenuta di giustizia e con i benefici di legge N. A. R., dichiarato colpevole del reato di cui all’art. 328 c.p., perché, quale sanitario di … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE – SENTENZA 15 settembre 2008, n.35344 IL SANITARIO PREPOSTO ALLA GUARDIA MEDICA RIFIUTA DI EFFETTUARE LA VISITA DOMICILIARE? E’ RIFIUTO DI ATTI DI UFFICIO”