Pubblica amministrazione – contratti – affidamento a imprese private di “servizi aggiuntivi” di assistenza agli utenti presso luoghi di interesse culturale ed artistico, integrati dal servizio di biglietteria – qualificazione del rapporto

Ordinanza n. 12252 del 27 maggio 2009 (Sezioni Unite Civili, Presidente V. Carbone, Relatore A. Segreto) Pronunciando per la prima volta in materia e prendendo posizione anche rispetto a contrapposte tesi di dottrina, la Corte ha qualificato come concessione di servizio pubblico l’affidamento da parte dell’Amministrazione ad imprese private di

Giurisdizione ordinaria e amministrativa – affidamento dalla P.A.A. imprese private di “servizi aggiuntivi” di assistenza agli utenti presso luoghi di interesse culturale ed artistico, integrati dal servizio di biglietteria – giurisdizione esclusiva del g

Ordinanza n. 12252 del 27 maggio 2009 (Sezioni Unite Civili, Presidente V. Carbone, Relatore A. Segreto) Facendo espressa applicazione del principio di ragionevole durata del processo e del principio di concentrazione delle tutele, funzionalmente collegato a garantire la realizzazione del primo, la Corte – in tema di affidamento da parte dell’Amministrazione ad imprese private di

Tributario – preavviso di fermo amministrativo – impugnazione – giurisdizione tributaria – sussistenza

Ordinanza n. 10672 dell’ 11 maggio 2009 (Sezioni Unite Civili, Presidente Vincenzo Carbone, Relatore R. Botta) La S.C. ha affermato che il preavviso di fermo amministrativo ex art. 86 del d.P.R. n. 602 del 1973 è impugnabile avanti al Giudice tributario, se riguarda una pretesa dell’ente pubblico di natura tributaria (nella specie relativa ai contributi … Leggi tutto “Tributario – preavviso di fermo amministrativo – impugnazione – giurisdizione tributaria – sussistenza”

Pubblica amministrazione – contratti in genere – appalto – controversie – possibilità di compromesso in arbitrio irrituale – esclusione – fondamento

Sentenza n. 8987 del 16 aprile 2009 (Sezioni Unite Civili, Presidente V. Carbone, Relatore R. Rordorf) Benché la P.A., nel suo operare negoziale, si trovi su un piano paritetico a quello dei privati, ciò non significa che vi sia una piena ed assoluta equiparazione della sua posizione a quella del privato, poiché l’amministrazione è comunque … Leggi tutto “Pubblica amministrazione – contratti in genere – appalto – controversie – possibilità di compromesso in arbitrio irrituale – esclusione – fondamento”