Cassazione penale 11560/2010 Riprendere gli amici che realizzano una violenza sessuale, vuol dire essere concorrenti!

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo – Motivi della decisione Con ordinanza del 16/17 settembre 2009 il Tribunale per i Minorenni di Messina respingeva l’istanza di riesame e di revoca della misura cautelare del collocamento in comunità, ovvero, in subordine, di applicazione di misura meno afflittiva disposta il 1 settembre 2009 dal … Leggi tutto “Cassazione penale 11560/2010 Riprendere gli amici che realizzano una violenza sessuale, vuol dire essere concorrenti!”

Cassazione penale 10948/2010 E’ truffa continuata accodarsi reiteramente dietro le auto per non pagare il telepass!

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo – Motivi della decisione Con sentenza in data 17.10.2007, il Tribunale di Modena, Sezione distaccata di Fidenza, dichiarò R.G. responsabile del reato di truffa continuata (consistita nell’accodarsi con la propria autovettura a veicoli muniti di telepass eludendo il pagamento del pedaggio), commessa dal (OMISSIS) e – … Leggi tutto “Cassazione penale 10948/2010 E’ truffa continuata accodarsi reiteramente dietro le auto per non pagare il telepass!”

Cassazione penale 41306/2009 Crollo di costruzioni: non è sufficiente il dolo eventuale!

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo – Motivi della decisione 1. Con sentenza del 14 gennaio 2009 la Corte di Appello di Genova confermava la sentenza resa in prime cure dal Tribunale di Savona in data 3.5.2006 e con essa la condanna dell’appellante S.N. alla pena di mesi cinque e giorni dieci … Leggi tutto “Cassazione penale 41306/2009 Crollo di costruzioni: non è sufficiente il dolo eventuale!”

Cassazione penale 10713/2010 Attenuanti in tema di reato di associazione di stampo mafioso.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo 1. Con la sentenza indicata in epigrafe, la Corte di appello di Salerno confermava la responsabilità di C.F. per fatti di estorsione aggravata (art. 629 c.p., comma 2) e di concorrenza illecita con minaccia (art. 513 bis c.p.) commessi in danno di D.R.F., in (OMISSIS). a) … Leggi tutto “Cassazione penale 10713/2010 Attenuanti in tema di reato di associazione di stampo mafioso.”