CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – ORDINANZA 27 ottobre 2010, n.22000 IRRAGIONEVOLE DURATA DEL PROCESSO

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Osserva § 2.1. – Va preliminarmente rilevata la manifesta infondatezza dell’eccezione di inammissibilità del ricorso principale perché notificato tempestivamente il 20.2.2009 in relazione alla data della notificazione del decreto impugnato a cura dei ricorrenti, con richiesta del 22 dicembre 2008. Del pari preliminarmente va rilevato che «è inammissibile il … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – ORDINANZA 27 ottobre 2010, n.22000 IRRAGIONEVOLE DURATA DEL PROCESSO”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 25 ottobre 2010, n.21829 COMUNIONE EREDITARIA

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione 1. – Deve, preliminarmente, disporsi, a norma dell’art. 335 cod. proc. civ., la riunione del ricorso principale e di quello incidentale, in quanto proposti nei confronti della medesima sentenza. 2. – Deve, quindi, essere esaminata la eccezione, sollevata nel controricorso, relativa alla nullità della procura rilasciata … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 25 ottobre 2010, n.21829 COMUNIONE EREDITARIA”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 5 ottobre 2010, n.20667 DANNO NON PATRIMONIALE “IURE PROPRIO”

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Deve innanzi tutto disporsi la riunione dei ricorsi, proposti contro la medesima decisione. Con il primo motivo, il ricorrente principale denuncia violazione e falsa applicazione di norme di diritto, con riferimento agli art. 168 bis c.p.c., commi 4 e 5, artt. 166, 343 e 347 c.p.c., … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 5 ottobre 2010, n.20667 DANNO NON PATRIMONIALE “IURE PROPRIO””

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 7 ottobre 2010, n.20808 PERDITA DI CHANCE E DANNO DA PERDITA DI CHANCE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole MOTIVI DELLA DECISIONE Con il primo motivo, la ricorrente deduce la violazione e falsa applicazione dell’art. 2965 c.c. (decadenza stabilita contrattualmente), in relazione all’art. 360 nn. 3 e 5 c.p.c. Le censure formulate con il primo mezzo di impugnazione sono prive di fondamento. I giudici di appello hanno ritenuto … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 7 ottobre 2010, n.20808 PERDITA DI CHANCE E DANNO DA PERDITA DI CHANCE”