CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 9 luglio 2010, n.16236 INFORMAZIONE DI INCHIESTA E DIFFAMAZIONE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Con i primi due motivi di ricorso si deduce violazione dell’art. 21 Cost. nonché degli 51 e 595 c.p., e relativo vizio di motivazione, “in ordine alla sussistenza della scriminante della verità” e “in ordine alla sussistenza della scriminante della continenza espressiva”. Si afferma in proposito … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 9 luglio 2010, n.16236 INFORMAZIONE DI INCHIESTA E DIFFAMAZIONE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 22 luglio 2010, n.17245 PRELIMINARE AD EFFETTI ANTICIPATI: LA DETENZIONE PREVALE SUL POSSESSO

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione A norma dell’art. 335, c.p.c., va disposta la riunione dei ricorsi proposti in via principale ed in via incidentale avverso la medesima sentenza. L’eccezione di inammissibilità del ricorso principale, perché “notificato non alle parti in causa, nel loro domicilio eletto presso il loro procuratore in appello, … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 22 luglio 2010, n.17245 PRELIMINARE AD EFFETTI ANTICIPATI: LA DETENZIONE PREVALE SUL POSSESSO”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI – ORDINANZA 26 luglio 2010, n.17504 SINISTRO PROVOCATO DA MINORE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Osserva È stata depositata la seguente relazione: 1 – Il fatto che ha originato la controversia è il seguente: un minorenne privo di patente ha cagionato un sinistro stradale. L’assicuratore dell’autovettura, risarcito il danno alla persona danneggiata, ha esercitato azione di rivalsa nei confronti del minore (A. S.), della … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI – ORDINANZA 26 luglio 2010, n.17504 SINISTRO PROVOCATO DA MINORE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – ORDINANZA 26 luglio 2010, n.17506 REPONSABILITÀ PROFESSIONALE DELL’AVVOCATO

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto E’ stata depositata la seguente relazione: 1 – Il fatto che ha originato la controversia è il seguente: per ottenere il pagamento dei compensi professionali di architetto vantati nei confronti di terzi, l’avvocato officiato ha promosso un giudizio ordinario, invece di ricorrere al procedimento monitorio che avrebbe garantito … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – ORDINANZA 26 luglio 2010, n.17506 REPONSABILITÀ PROFESSIONALE DELL’AVVOCATO”