Cassazione III civile del 11.05.2009, n. 10741 Salute, concepito, diritto a nascere sano, filiazione, consenso informato, responsabilità del medico (2009-05-20)

Svolgimento del processo Con atto notificato il 28-2-92, il 5-3-92 ed il 4-5-92 i coniugi … OMISSIS … e … OMISSIS … , in proprio e quali genitori del minore F., premettevano: che la … OMISSIS … non era riuscita ad ottenere, dopo il matrimonio, la gravidanza per problemi di “annidamento”, per cui, nel 1986, … Leggi tutto “Cassazione III civile del 11.05.2009, n. 10741 Salute, concepito, diritto a nascere sano, filiazione, consenso informato, responsabilità del medico (2009-05-20)”

Cassazione Civile sez.II 24/4/2009 n. 9852 Circolazione stradale, identificazione conducente (2009-05-19)

(omissis) Premesso che con la sentenza indicata in epigrafe il Giudice di pace di Rimini ha respinto l’opposizione proposta dalla … avverso verbale di contestazione di violazione dell’art. 126 bis codice della strada, elevato il 23 marzo e notificatole il 30 marzo 2004 dalla Polizia Municipale di Rimini per omissione della comunicazione, richiesta dalla Polizia, … Leggi tutto “Cassazione Civile sez.II 24/4/2009 n. 9852 Circolazione stradale, identificazione conducente (2009-05-19)”

Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 17 aprile 2009, n. 9147 Direttive, recepimento, mancato, danni, civile (2009-05-19)

RITENUTO IN FATTO 1. La sentenza della Corte di appello di Lecce n. 842 del 18 dicembre 2006, di cui si chiede la cassazione, accoglie l’appello proposto da Enrico C. e, in riforma della decisione del Tribunale di Lecce in data 18 febbraio 2003, condanna il Ministero dell’università e della ricerca scientifica (ora dell’istruzione, dell’università … Leggi tutto “Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 17 aprile 2009, n. 9147 Direttive, recepimento, mancato, danni, civile (2009-05-19)”

Cassazione civile Sez. III 11-02-2009 n. 3359 Danno esistenziale, assicurativo, risarcimento parziale, interessi, danno morale, danno biologico (2009-05-14)

…omissis… 1.- Col primo motivo del ricorso per revocazione i ricorrenti si dolgono che la Corte di cassazione abbia omesso di pronunciarsi su quella parte del motivo dell’originario ricorso per Cassazione (il secondo) che faceva riferimento alla richiesta, non riconosciuta dalla Corte d’appello, di corresponsione ai congiunti ricorrenti