Cass. pen., sez. I 28-05-2008 (13-05-2008), n. 21357 Manifesta infondatezza.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole OSSERVA IN FATTO E IN DIRITTO 1. Con ordinanza del 2/4/2007 la Corte d’appello di Napoli rigettava l’opposizione proposta da E.P., condannato irrevocabilmente per i delitti di cui alla L. n. 356 del 1992, art. 12 quinquies e art. 648 ter c.p. (per avere impiegato i proventi illeciti del … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 28-05-2008 (13-05-2008), n. 21357 Manifesta infondatezza.”

Cass. pen., sez. I 28-05-2008 (06-05-2008), n. 21350 Intervento del difensore

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole OSSERVA Con il decreto in epigrafe il Presidente del Tribunale di sorveglianza di Milano ha dichiarato inammissibile, siccome tardivo e proposto da difensore non legittimato, il reclamo nell’interesse di D.C.R. avverso provvedimento in tema di liberazione anticipata del Magistrato di sorveglianza in sede. Ricorre per cassazione l’interessato, esponendo che … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 28-05-2008 (06-05-2008), n. 21350 Intervento del difensore”

Cass. pen., sez. I 28-05-2008 (14-05-2008), n. 21329 Morte del minore maltrattato quale conseguenza volontaria del fatto costitutivo del delitto di maltrattamenti

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole RITENUTO IN FATTO 1. Il 18 settembre 2007 la Corte d’assise d’appello di Bari, prima sezione, confermava la sentenza del gup del locale Tribunale che aveva dichiarato M.A. colpevole, in concorso con S.F., del delitto di omicidio volontario pluriaggravato, commesso in (OMISSIS), in danno della piccola C.E. e, ritenute … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 28-05-2008 (14-05-2008), n. 21329 Morte del minore maltrattato quale conseguenza volontaria del fatto costitutivo del delitto di maltrattamenti”

Cass. pen., sez. I 28-05-2008 (13-05-2008), n. 21323 Sentenza di non doversi procedere per estinzione del reato per prescrizione

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole RITENUTO IN FATTO E IN DIRITTO che il Tribunale di Roma, dopo numerosissimi rinvii del processo instaurato fin dall’udienza del 24/6/1999, con sentenza del 26/1/2006 dichiarava non doversi procedere nei confronti – fra gli altri – di F.R., A.R. e P.M. in ordine ai reati di cui alla L. … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 28-05-2008 (13-05-2008), n. 21323 Sentenza di non doversi procedere per estinzione del reato per prescrizione”