Corte di Cassazione, sez. I, Sentenza 14 Ottobre 2010 , n. 21241 Le società di capitali Capitale ammesso tempestivamente, stop all’insinuazione tardiva al passivo degli interessi

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Corte di Cassazione, sez. I, sentenza 14 ottobre 2010, n. 21241 Svolgimento del processo Il 14 marzo 2001 Olimpio Eugeniani e Claudia Furia, già agenti della S.I.D.A. Società italiana di Assicurazioni s.p.a., proposero opposizione avverso lo stato passivo della liquidazione coatta amministrativa della società, nel quale erano stati ammessi … Leggi tutto “Corte di Cassazione, sez. I, Sentenza 14 Ottobre 2010 , n. 21241 Le società di capitali Capitale ammesso tempestivamente, stop all’insinuazione tardiva al passivo degli interessi”

Corte di Cassazione, sez. L, Sentenza 13 Ottobre 2010 , n. 21153 Licenziamento, trasferimento, mobbing Ordini discordanti, illegittimo il licenziamento del lavoratore dissidente

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Corte di Cassazione, sez. L, sentenza 13 ottobre 2010, n. 21153 Svolgimento del processo Giorgio Orsi era stato licenziato per giusta causa da Grafitalia s.r.l. con lettera del 27 agosto 2001 sulla base della seguente contestazione: “Il giorno 3 agosto 2001, alle ore 9,40, nei locali dello stabilimento aziendale … Leggi tutto “Corte di Cassazione, sez. L, Sentenza 13 Ottobre 2010 , n. 21153 Licenziamento, trasferimento, mobbing Ordini discordanti, illegittimo il licenziamento del lavoratore dissidente”

Cass. pen., Sez. IV, Sentenza 18 Gennaio 2011, n. 1226 Sicurezza sul lavoro Se la macchina è pericolosa, pur marchiata CE, il datore di lavoro è responsabile

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo N.R. veniva tratto a giudizio del Tribunale di Milano, per rispondere del reato di lesioni personali colpose secondo la seguente contestazione: perché per colpa consistita nell’aver messo a disposizione dei propri dipendenti una macchina monoblocco priva di riparo e protezione della zona di riavvolgimento del filo … Leggi tutto “Cass. pen., Sez. IV, Sentenza 18 Gennaio 2011, n. 1226 Sicurezza sul lavoro Se la macchina è pericolosa, pur marchiata CE, il datore di lavoro è responsabile”

Cass. pen., Sez. VI,, Sentenza 23 Novembre 2010, n. 41366 Stupefacenti Per l’accusa di spaccio contano i certificati di analisi della sostanza

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto Con sentenza in data 17-12-2004 il Tribunale di Benevento assolveva G. E.e C.A.dal reato di illecita detenzione a fini di spaccio di 105 grammi di hashish, perché il fatto non sussiste. Con la sentenza indicata in epigrafe la Corte di Appello di Napoli, in riforma di tale decisione, … Leggi tutto “Cass. pen., Sez. VI,, Sentenza 23 Novembre 2010, n. 41366 Stupefacenti Per l’accusa di spaccio contano i certificati di analisi della sostanza”