Cass. pen., sez. I 29-01-2008 (14-01-2008), n. 4498 Porto di oggetti atti ad offendere – Giustificato motivo

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole OSSERVA Colla sentenza di cui in epigrafe, resa nelle forme del rito abbreviato, il tribunale di Catania dichiarava il G. colpevole di contravvenzione alla L. n. 110 del 1975, art. 4, condannandolo alla pena di Euro 150,00, di ammenda, previa derubricazione ad ipotesi lieve. Osservava il giudicante che nell’auto … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 29-01-2008 (14-01-2008), n. 4498 Porto di oggetti atti ad offendere – Giustificato motivo”

Cass. pen., sez. I 29-01-2008 (14-01-2008), n. 4496 Diritto di critica – Condizioni.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole OSSERVA Con sentenza del 23.9.2003, il tribunale di Roma dichiarava il P. colpevole di diffamazione aggravata, per avere pubblicato un articolo sul settimanale L’Espresso del 3.8.2002, intitolato "Napoli: quel ragazzo ucciso, difficile da piangere", ritenuto diffamatorio dai genitori del minore, che avevano sporto querela; e l’A. direttore del settimanale … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 29-01-2008 (14-01-2008), n. 4496 Diritto di critica – Condizioni.”

Cass. pen., sez. I 28-01-2008 (16-01-2008), n. 4123 Disciplina dell’immigrazione – Atti diretti a procurare l’ingresso illegale dello straniero in Stato estero – Configurabilità del reato

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con sentenza in data 28 maggio 2007 il Giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Tolmezzo ha dichiarato non luogo a procedere perchè il fatto non sussiste nei confronti di P. D. in ordine al reato di cui al D.Lgs. n. 286 del 1998, art. 12, … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 28-01-2008 (16-01-2008), n. 4123 Disciplina dell’immigrazione – Atti diretti a procurare l’ingresso illegale dello straniero in Stato estero – Configurabilità del reato”

Cass. pen., sez. I 28-01-2008 (16-01-2008), n. 4120 Applicazione dell’indulto – Provvedimento emesso a seguito di udienza camerale anzichè de plano – Rimedio esperibile

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole MOTIVI DELLA DECISIONE Con ordinanza in data 21 marzo 2007 la Corte di Assise di Appello di Catania, quale giudice dell’esecuzione, provvedendo con le forme di cui all’art. 666 c.p.p., comma 6, ha rigettato la richiesta del Pubblico Ministero di dichiarare condonata nei confronti di C. O., ai sensi … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 28-01-2008 (16-01-2008), n. 4120 Applicazione dell’indulto – Provvedimento emesso a seguito di udienza camerale anzichè de plano – Rimedio esperibile”