Cassazione Civile, Sentenza n. 10153 del 2011 mag 11 Condominio. Approvazione rendiconto e natura di riconoscimento di debito

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Il condominio [OMISSIS], proponeva opposizione al decreto con il quale il Presidente del Tribunale di Roma gli aveva ingiunto il pagamento in favore di [OMISSIS] della somma di L. 227.628.293. quale residuo corrispettivo per l’attività di amministratore del condomino stesso svolta da quest’ultimo tra il 1986 … Leggi tutto “Cassazione Civile, Sentenza n. 10153 del 2011 mag 11 Condominio. Approvazione rendiconto e natura di riconoscimento di debito”

Cassazione Penale, Sentenza n. 10100 del 2011 Sequestro preventivo. Basta il fumus commissi delicti

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole FATTO 1. Con ordinanza del 22 ottobre 2010 il Tribunale di Lucca rigettava la richiesta di riesame proposta da [OMISSIS] avverso il decreto di sequestro preventivo dello studio professionale, ritenuto bene pertinente ai reati di esercizio abusivo della professione di ragioniere commercialista e di appropriazione indebita aggravata di somme … Leggi tutto “Cassazione Penale, Sentenza n. 10100 del 2011 Sequestro preventivo. Basta il fumus commissi delicti”

Casazione Penale, Sentenza 17096 del 2011 Sanzionabile il medico che lascia il luogo di lavoro per la pausa pranzo senza marcare il cartellino

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo [OMISSIS], tramite difensore, ha proposto ricorso per cassazione avverso la sentenza della Corte di Appello di Trieste,in data 5.5.2010, confermativa della sentenza 17.5.08 del Tribunale di Udine che lo aveva condannato alla pena di un anno di reclusione ed Euro 500,00 di multa con i doppi … Leggi tutto “Casazione Penale, Sentenza 17096 del 2011 Sanzionabile il medico che lascia il luogo di lavoro per la pausa pranzo senza marcare il cartellino”

Cassazione Civile, Sentenza n. 9325 del 2011 Prova dell’animus possidendi ai fini dell’usucapione

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Con atto di citazione notificato il 13.1.1997 [OMISSIS] evocava, dinanzi al Pretore di Viterbo, [CONVENUTA]. esponendo di avere esercitato per oltre venti anni, comportandosi come solo ed unico proprietario, in modo indisturbato, pubblico e notorio, atti di possesso perfettamente corrispondenti al diritto di proprietà sulla porzione … Leggi tutto “Cassazione Civile, Sentenza n. 9325 del 2011 Prova dell’animus possidendi ai fini dell’usucapione”