CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE – 20 giugno 2011, n. 24573. In tema di posizione di garanzia.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Ritenuto in fatto M.M.N.C., nella qualità di parte offesa, Propone ricorso per cassazione avverso la sentenza indicata in epigrafe, con la quale il GIP presso il Tribunale di Trani dichiarava non luogo a procedere nei confronti di D.P.N., R.L., L.F., B.G., S.G. e P.C. in ordine al delitto di … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE – 20 giugno 2011, n. 24573. In tema di posizione di garanzia.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – 28 giugno 2011, n. 14278. In tema di perdita di chance.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Il ricorso merita accoglimento in ordine al motivo dedotto che deduce error in iudicando per la violazione e falsa applicazione del decreto legge 23 dicembre 1976 n. 857 convertito con modifiche dalla legge 26 febbraio 1977 n. 10, nonché la violazione e falsa applicazione della normativa … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – 28 giugno 2011, n. 14278. In tema di perdita di chance.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE – 24 giugno 2011, n. 25344. In tema di appropriazione indebita.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Diritto p.3. Il ricorso è infondato per le ragioni di seguito indicate. Il fatto che ha dato origine al presente procedimento penale e pacifico: all’esito di un giudizio civile al G., assistito dall’avv.to N..L., veniva liquidata la somma di Euro 16.710,00 a titolo di competenze legali. Il G., però, … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE – 24 giugno 2011, n. 25344. In tema di appropriazione indebita.”

Cassazione Penale, Sez. VI, sentenza 7 febbraio 2011, n. 4444. “I genitori non possono esercitare lo ius corrigendi nei confronti dei figli maggiorenni”.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione 1. Il ricorso è fondato. Il reato di abuso dei mezzi di correzione, di cui all’art. 571 c.p., presuppone un uso consentito e legittimo degli stessi, tramutato per eccesso in illecito. Tale reato è pertanto configurabile nei confronti del genitore fin tanto sussista in capo a … Leggi tutto “Cassazione Penale, Sez. VI, sentenza 7 febbraio 2011, n. 4444. “I genitori non possono esercitare lo ius corrigendi nei confronti dei figli maggiorenni”.”