CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE – SENTENZA 30 giugno 2011, n.25845 SULL’INCIDENTE DI ESECUZIONE DECIDE IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Ritenuto in fatto 1. Con ordinanza in data 8.4.2010 la Corte di appello di Bari rigettava l’istanza avanzata da L.G. volta ad ottenere la restituzione nel termine per proporre impugnazione avverso la sentenza in data 20.4.2009 del Tribunale di Trani, divenuta irrevocabile, con la quale il predetto era stato … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE – SENTENZA 30 giugno 2011, n.25845 SULL’INCIDENTE DI ESECUZIONE DECIDE IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE – SENTENZA 15 giugno 2011, n.24039 INUTILIZZABILI LE DICHIARAZIONI DEL TESTE IRREPERIBILE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Ragioni della decisione 1. Con sentenza del 17.11 – 16.12.2010 la corte d’appello di Milano ha confermato la condanna alla pena di giustizia, inflitta dal Tribunale di Como a M..M., per i reati di cui agli artt. 73.5 dPR 309/90, 629 e 61 n.2 c.p. e 14.5 ter d.lgs. … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE – SENTENZA 15 giugno 2011, n.24039 INUTILIZZABILI LE DICHIARAZIONI DEL TESTE IRREPERIBILE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE – SENTENZA 26 maggio 2011, n.21028 RESPONSABILITÀ MEDICA DI EQUIPE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Ritenuto in fatto 1. Il Tribunale di Milano, con sentenza in data 18.04.2008, dichiarava S.M., P.A. e M.A. responsabili del delitto di omicidio colposo in danno del paziente C.F. e condannava il primo alla pena di anni uno mesi quattro di libertà controllata, così sostituita la sanzione detentiva di … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE – SENTENZA 26 maggio 2011, n.21028 RESPONSABILITÀ MEDICA DI EQUIPE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE – SENTENZA 15 giugno 2011, n.24009 LA SORTE DELL’ART. 14, COMMA 5-TER, D. LGS. N. 286/1998 DOPO L’INTERVENTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Ritenuto in fatto 1. – Con sentenza deliberata in data 8 marzo 2010, depositata in cancelleria il 22 aprile 2010, il Tribunale di Brescia assolveva T.D. dal reato a lui ascritto di cui all’art. 14 comma 5 quater g.lgs. 25 luglio 1998, n. 286 perché il fatto non costituisce … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE – SENTENZA 15 giugno 2011, n.24009 LA SORTE DELL’ART. 14, COMMA 5-TER, D. LGS. N. 286/1998 DOPO L’INTERVENTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA”