Cassazione Penale, Sentenza 38457 del 2010 Differenza tra indebita erogazione dì contributi di natura assistenziale e il reato di truffa

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Con sentenza in data 4-3-2010 il GUP del Tribunale di Avellino, all’esito dell’udienza preliminare, previa derubricazione del fatto contestato sub B) nella fattispecie di cui al capoverso dell’art. 316 ter c.p., ha dichiarato non luogo a procedere nei confronti di C.G. perchè il fatto non è … Leggi tutto “Cassazione Penale, Sentenza 38457 del 2010 Differenza tra indebita erogazione dì contributi di natura assistenziale e il reato di truffa”

Cassazione Civile, Sentenza 22463 del 2010 Liquidazione compensi Avvocato. La parte che si difende personalmente non può depositare memorie tecniche

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo 1. – Con ricorso depositato il 27 febbraio 2004, l’avv. [OMISSIS] propose istanza innanzi al Tribunale di Trani per la liquidazione di onorari per prestazioni professionali ai sensi degli artt. 28 e 29 della legge n. 794 del 1942, in relazione alla attività di difesa della … Leggi tutto “Cassazione Civile, Sentenza 22463 del 2010 Liquidazione compensi Avvocato. La parte che si difende personalmente non può depositare memorie tecniche”

Cassazione Civile, Sentenza n. 20352 del 2010 La dichiarazione del modello CID non fa piena prova e deve essere liberamente apprezzata

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO [OMISSIS} conveniva dinanzi al Giudice di Pace di Legnano la P. Assicurazioni s.p.a. ed [OMISSIS}. chiedendone la condanna al risarcimento dei danni subiti dall’autovettura di sua proprietà a seguito dello scontro verificatosi con un veicolo dello stesso [OMISSIS} , assicurato dalla suddetta compagnia assicuratrice. Quest’ultima si … Leggi tutto “Cassazione Civile, Sentenza n. 20352 del 2010 La dichiarazione del modello CID non fa piena prova e deve essere liberamente apprezzata”

Cass. Civ. Sent. 21329 del 2010 Insidia stradale. Presunzione di responsabilità solo se la custodia del bene sia esercitabile nel caso concreto

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO 1. Il giorno [OMISSIS] [OMISSIS] mentre percorreva a piedi il marciapiede di via [OMISSIS], diretta al cimitero di [OMISSIS], inciampava in una zona sconnessa del marciapiede, e cadeva, riportando la frattura del gomito sinistro. 2. Con citazione del 28 giugno 1999 la parte infortunata conveniva dinanzi … Leggi tutto “Cass. Civ. Sent. 21329 del 2010 Insidia stradale. Presunzione di responsabilità solo se la custodia del bene sia esercitabile nel caso concreto”