CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 14 luglio 2011, n.15523 USO DELLA COSA COMUNE NEL CONDOMINIO

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Con atto di citazione notificato il 28-2-1995 C.T., proprietaria di un appartamento nel Condominio (omissis) , conveniva in giudizio dinanzi al Tribunale di Monza Ci.Lu., assumendo: – che sul lastrico solare dell’edificio condominiale, sin dall’epoca dell’edificazione, era eretto un manufatto in muratura adibito a ‘locale antenna’, … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 14 luglio 2011, n.15523 USO DELLA COSA COMUNE NEL CONDOMINIO”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 13 luglio 2011, n.15394 TORNEI AMATORIALI

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Con il primo motivo di ricorso si deduce violazione degli artt. 1362, 1363 e 1367 c.c., e relativo difetto di motivazione in relazione alla ritenuta legittimazione passiva dell’odierna ricorrente, anche con riferimento agli art. 36 e 38 c.c.; si censura in particolare la non ritenuta autonoma … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 13 luglio 2011, n.15394 TORNEI AMATORIALI”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 12 luglio 2011, n.15293 PROPOSTA ED ACCETTAZIONE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Considerato in diritto 1. – Con il primo motivo (violazione e falsa applicazione dell’art. 1326 cod. civ., in relazione agli artt. 1335, 1350 e 1351 cod. civ.) la ricorrente si duole che la Corte d’appello, pur affermando di condividere il principio di cognizione, secondo cui la comunicazione dell’intervenuta accettazione … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 12 luglio 2011, n.15293 PROPOSTA ED ACCETTAZIONE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 13 luglio 2011, n.15368 ILLECITO CIVILE, REATO, PRESCRIZIONE

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Diritto Con il primo mezzo di doglianza la ricorrente – deducendo la violazione e la falsa applicazione di norme di diritto ex art. 360, n. 3 cod. proc. civ. con riguardo all’art. 2947 cod. civ. – critica la decisione impugnata nella parte in cui ha accolto l’eccezione di prescrizione … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – SENTENZA 13 luglio 2011, n.15368 ILLECITO CIVILE, REATO, PRESCRIZIONE”