Cassazione, sez. II, 8 giugno 2011, n. 22772 Spaccio di droga: la collaborazione immediata e spontanea con l’autorità è un’attenuante

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Ritenuto in fatto Con sentenza in data 27.5.2007, il G.U.P. del Tribunale di Sassari dichiarò C. P. responsabile del reato di cui agli artt. 73 e 80 D. P. R. 309/1 990 e concesse le attenuanti generiche equivalenti all’aggravante, con la diminuente per il rito – lo condannò alla … Leggi tutto “Cassazione, sez. II, 8 giugno 2011, n. 22772 Spaccio di droga: la collaborazione immediata e spontanea con l’autorità è un’attenuante”

Cassazione, sez. I, 13 giugno 2011, n. 12936 Giusta durata del processo. Il fallimento dura troppo? Sì all’equa riparazione

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Ritenuto che 1. G.B. ha proposto ricorso per cassazione, sulla base di due motivi, avverso il decreto in data 18 luglio 2007 con il quale la Corte di appello di Lecce ha rigettato la domanda dal medesimo proposta per conseguire l’equo indennizzo ex art. 2 della legge 2001/89 in … Leggi tutto “Cassazione, sez. I, 13 giugno 2011, n. 12936 Giusta durata del processo. Il fallimento dura troppo? Sì all’equa riparazione”

Cassazione, sez. II, 15 giugno 2011, n. 13133 Autovelox, la contestazione immediata non sempre è obbligatoria

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto e diritto Ritenuto che il Comune di Riace ha impugnato per cassazione la sentenza n. 387, depositata in data 17 settembre 2008, con la quale il Tribunale di Locri – Sezione staccata di Siderno ha rigettato l’appello da esso Comune proposto avverso la sentenza del Giudice di pace … Leggi tutto “Cassazione, sez. II, 15 giugno 2011, n. 13133 Autovelox, la contestazione immediata non sempre è obbligatoria”

Cassazione, sez. III, 20 giugno 2011, n. 13486 Gli automobilisti vanno risarciti se l’aumento dei premi è conseguenza del cartello tra assicurazioni

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo 1. La X spa (già X spa) propone ricorso per cassazione, fondato su quattro motivi, avverso la sentenza n. 918/08 della Corte di Appello di Salerno, pubbl. il 20.10.08, che la ha condannata al pagamento, in favore dell’assicurato G.P., della somma di Euro 103,07 (oltre rivalutazione … Leggi tutto “Cassazione, sez. III, 20 giugno 2011, n. 13486 Gli automobilisti vanno risarciti se l’aumento dei premi è conseguenza del cartello tra assicurazioni”