Cassazione, sez. VI, 28 marzo 2011, n. 12425 Sospensione condizionale, possibile anche se manca la verifica dell’identità dichiarata

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Ritenuto in fatto 1. Il p.m. ricorre contro la sentenza indicata in epigrafe che a seguito di giudizio abbreviato ha ritenuto responsabile la sedicente S.B. di resistenza e lesioni. 2. Lamenta il p.m. che all’imputata sia stata concessa la sospensione condizionale della pena nonostante la sua identità non sia … Leggi tutto “Cassazione, sez. VI, 28 marzo 2011, n. 12425 Sospensione condizionale, possibile anche se manca la verifica dell’identità dichiarata”

Cassazione, sez. III, 25 marzo 2011, n. 11996 Reati alimentari

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Osserva 1. Provvedimento impugnato e motivi del ricorso L’odierna ricorrente è stata condannata dal G.u.p. alla pena di 600 e di ammenda per avere, in qualità di titolare del ristorante …, detenuto in deposito frigorifero, con finalità di vendita o comunque distribuzione, sostanze alimentari (prodotti ittici) in cattivo stato … Leggi tutto “Cassazione, sez. III, 25 marzo 2011, n. 11996 Reati alimentari”

Cassazione, sez. II, 25 marzo 2011, n. 6978 Valido il testamento privo della sottoscrizione del de cuius se il notaio ha attestato che la mancata apposizione della firma non dipendeva da alcuna incapacità mentale?

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Con citazione del 1998, E.C. conveniva di fronte al tribunale di Torino alcuni soggetti, nominati nei testamento di C.G.C., deceduto nel corso dello stesso anno, onde ottenere la declaratoria di nullità del testamento di quest’ultimo, redatto per atto pubblico nel 1997, per incapacità naturale del testatore … Leggi tutto “Cassazione, sez. II, 25 marzo 2011, n. 6978 Valido il testamento privo della sottoscrizione del de cuius se il notaio ha attestato che la mancata apposizione della firma non dipendeva da alcuna incapacità mentale?”

Cassazione, Sez. II, 23 marzo, n. 11585 Notifiche all’imputato irreperibile, quando è possibile la rimessione in termine per impugnare?

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto e diritto p.1. Con ordinanza del 16/07/2009, la Corte di Appello di Venezia rigettava l’istanza – proposta da S.A. – di restituzione nel termine per proporre impugnazione avverso la sentenza del 2/04/2008 pronunciata dal Tribunale della medesima città. Rilevava la Corte che risultava dagli atti “che nel corso … Leggi tutto “Cassazione, Sez. II, 23 marzo, n. 11585 Notifiche all’imputato irreperibile, quando è possibile la rimessione in termine per impugnare?”