Cassazione, Sez. III, 13 luglio 2010, n. 16374 Sinistri stradali, la persona danneggiata dal sinistro è anche lo stretto congiunto della vittima

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo L’iter processuale può essere così ricostruito sulla base della sentenza impugnata. A seguito di un incidente stradale verificatosi il omissis, nel quale perse la vita il giovane L.M., di anni omissis, S..M. e litisconsorti, con citazione del 1 luglio 1985, convennero in giudizio innanzi al Tribunale … Leggi tutto “Cassazione, Sez. III, 13 luglio 2010, n. 16374 Sinistri stradali, la persona danneggiata dal sinistro è anche lo stretto congiunto della vittima”

Cassazione, Sez. V, 26 luglio 2010, n. 29338 Razzista al polizziotto, non è offesa se il contesto legittima il diritto di critica

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto e diritto Con sentenza emessa il 9.4.08, il giudice di pace di Firenze ha condannato Omissis alla pena di euro 1.000 di multa e al pagamento delle spese processuali, avendolo ritenuto colpevole del reato di ingiuria, aggravata ex art. 61 n. 10 cp, in danno di agenti di … Leggi tutto “Cassazione, Sez. V, 26 luglio 2010, n. 29338 Razzista al polizziotto, non è offesa se il contesto legittima il diritto di critica”

Cassazione, Sez. I, 23 luglio 2010, n. 17336 Divorzio: il tentativo di conciliazione è necessario ma non indispensabile. Ma se manca un coniuge l’azione è improcedibile?

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Ritenuto in fatto e diritto La relazione depositata ai sensi dell’art. 380 bis c.p.c. è del seguente tenore: “Con sentenza del 10 gennaio – 7 marzo 2007 la Corte di Appello di Roma, pronunciando sull’appello proposto da A. G. D. B. avverso la sentenza del Tribunale di Roma in … Leggi tutto “Cassazione, Sez. I, 23 luglio 2010, n. 17336 Divorzio: il tentativo di conciliazione è necessario ma non indispensabile. Ma se manca un coniuge l’azione è improcedibile?”

Cassazione, Sez. V, 3 agosto 2010, n. 30957 Furto in un bar, pene equiparate al furto aggravato in abitazione

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto e diritto Propone ricorso per cassazione C. G. avverso la sentenza in data 15 luglio 2009 della Corte di appello di Palermo con la quale è stata confermata la decisione di primo grado, affermativa della sua responsabilità in ordine al reato di furto aggravato, ai sensi dell’art. 624 … Leggi tutto “Cassazione, Sez. V, 3 agosto 2010, n. 30957 Furto in un bar, pene equiparate al furto aggravato in abitazione”