Cassazione, Sez. V, 9 febbraio 2010, n. 5339 Attenzione alle frasi offensive nel corso delle assemblee condominiali: si rischia il reato di ingiuria aggravata

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto e diritto Propone ricorso per cassazione D.C.R.avverso la sentenza del Tribunale di Foggia – Sez. dist. di Manfredonia – in data 12 novembre 2008 con la quale è stata confermata quella di primo grado, affermativa della sua responsabilità in ordine al reato di ingiurie aggravate a di danni … Leggi tutto “Cassazione, Sez. V, 9 febbraio 2010, n. 5339 Attenzione alle frasi offensive nel corso delle assemblee condominiali: si rischia il reato di ingiuria aggravata”

Cassazione, Sez. VI, 1 aprile 2010, n. 12798 Il figlio violento può incorrere in condanna per maltrattamenti

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto Con la sentenza indicata in epigrafe la Corte di Appello di Ancona ha confermato la sentenza in data 12-3-2004, con la quale il GUP del Tribunale di Fermo ha dichiarato A. R. colpevole del delitto di maltrattamenti perpetrato, fino al omissis, in danno del padre, della madre e … Leggi tutto “Cassazione, Sez. VI, 1 aprile 2010, n. 12798 Il figlio violento può incorrere in condanna per maltrattamenti”

Cassazione, Sezioni unite penali, 29 marzo 2010, n. 12067 Consentita la testimonianza dell’indagato per accusa archiviata

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto 1. – Con sentenza del 15 maggio 2003 il Tribunale di Roma dichiarava la penale responsabilità di Omissis e lo condannava, previa concessione delle attenuanti generiche, alla pena di anni uno e mesi quattro di reclusione, oltre al risarcimento dei danni separatamente liquidandi in favore della costituita parte … Leggi tutto “Cassazione, Sezioni unite penali, 29 marzo 2010, n. 12067 Consentita la testimonianza dell’indagato per accusa archiviata”

Cassazione, Sezioni unite civili, 14 aprile 2010, n. 8830 Licenziamento, è tempestiva la raccomandata spedita entro 60 gg dalla comunicazione del licenziamento

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Considerato in diritto 1. Con il primo motivo di ricorso si deduce l’omessa o contraddittoria motivazione della sentenza impugnata su di un punto decisivo della controversia. In particolare, il ricorrente denuncia il carattere meramente apparente, e quindi insufficiente, della motivazione della sentenza, là dove la Corte d’appello ha escluso … Leggi tutto “Cassazione, Sezioni unite civili, 14 aprile 2010, n. 8830 Licenziamento, è tempestiva la raccomandata spedita entro 60 gg dalla comunicazione del licenziamento”