Cassazione 4 novembre 2009, n. 23409 Assegno divorzile, non cambia se si hanno due lauree

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto e svolgimento del procedimento Con ricorso depositato il 19.4.2003 al Tribunale di Urbino, il Dr. E.D.B. chiedeva pronunciarsi lo scioglimento del matrimonio, contratto con la Sig.ra L.M.L.P., con conferma ad esso ricorrente sia dell’affidamento del figlio minore F., sia del regime di visita e permanenza del figlio con … Leggi tutto “Cassazione 4 novembre 2009, n. 23409 Assegno divorzile, non cambia se si hanno due lauree”

Cassazione, 4 novembre 2009, n. 23412 Responsabilita’ ex recepto della banca per il servizio di cassette di sicurezza, il furto non e’ fortuito

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo C. del V. G. ed A. convenivano in giudizio la Banca N. della A. S.p.a., in persona del legale rappresentante, per sentirla condannare al risarcimento dei danni subiti a seguito del furto del contenuto di una cassetta di sicurezza di cui erano locatari presso detta Banca. … Leggi tutto “Cassazione, 4 novembre 2009, n. 23412 Responsabilita’ ex recepto della banca per il servizio di cassette di sicurezza, il furto non e’ fortuito”

Cassazione, 5 novembre 2009, n. 42477 Il datore di lavoro è il soggetto in via primaria onerato degli obblighi di prevenzione e di sicurezza: non rileva se il committente nomina un suo responsabile

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto e diritto 1. Con sentenza del 9/6/2005 il Tribunale di Milano, sez. dist. di Rho, condannava in sede di rito abbreviato C.V. per lesioni colpose in danno dell’operaio M.T., guarite oltre il 40° giorno e costituite da frattura all’osso frontale, trauma cranico commotivo, frattura del polso destro, frattura … Leggi tutto “Cassazione, 5 novembre 2009, n. 42477 Il datore di lavoro è il soggetto in via primaria onerato degli obblighi di prevenzione e di sicurezza: non rileva se il committente nomina un suo responsabile”

Cassazione, 20 novembre 2009, n. 24544 Responsabile l’avvocato se impugna tardivamente la dichiarazione di fallimento per conto del cliente

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo G. Di Q. e V. C. convenivano in giudizio gli avv. C. Di S. e C. S., innanzi al Tribunale di Catania, esponendo di aver subito gravi danni a causa della negligenza professionale di questi ultimi. Gli attori lamentavano in particolare che i convenuti avevano impugnato … Leggi tutto “Cassazione, 20 novembre 2009, n. 24544 Responsabile l’avvocato se impugna tardivamente la dichiarazione di fallimento per conto del cliente”