Cassazione, 28 settembre 2009, n. 38111 Simulazione di reato e ritrattazione

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole In fatto e diritto Con sentenza del 23 marzo 2006 n. 230 il Tribunale di Torre Annunziata/Gragnano dichiarava Vincenzo La Mura e Carmine La Mura colpevoli del reato previsto dagli artt. 110 e 367 c.p., commesso in Gragnano il 22 settembre 2002 con denuncia orale sporta dal primo alla … Leggi tutto “Cassazione, 28 settembre 2009, n. 38111 Simulazione di reato e ritrattazione”

Cassazione, 4 novembre 2009, n. 42370 E’ reato l’allontanamento senza consenso dell’altro genitore

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto Con la sentenza indicata in epigrafe la Corte di Appello di Bologna ha confermato la sentenza in data 4-10-2005, con la quale il Tribunale di Ferrara ha dichiarato P. L. colpevole del reato di cui all’art. 574 c.p., per aver sottratto il figlio minore F., di anni omissis, … Leggi tutto “Cassazione, 4 novembre 2009, n. 42370 E’ reato l’allontanamento senza consenso dell’altro genitore”

Cassazione, 30 ottobre 2009, n. 23059 Incendio e morte di cardiopatica

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Con sentenza in data 14 febbraio – 19 maggio 2000 il Tribunale di Napoli, pronunciando in relazione all’incendio sviluppatosi all’interno dell’immobile, condannava l’omissis S.r.l. in liquidazione, O. D. P. (che avrebbe falsamente attestato la conformità dell’albergo alle misure prevenzione incendi), il Comune di Napoli e il … Leggi tutto “Cassazione, 30 ottobre 2009, n. 23059 Incendio e morte di cardiopatica”

Cassazione, 28 ottobre 2009, n. 22811 Partita di calcio e danno aquiliano

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Con citazione notificata il 7 luglio 1998 i coniugi An.Lo. e R.D.L., in proprio e nella qualità di esercenti la potestà genitoriale sul figlio minore Ma.Lo. e in rappresentanza processuale dello stesso, convenivano in giudizio G.L. e C.F., in nome proprio e quali legali rappresentanti del … Leggi tutto “Cassazione, 28 ottobre 2009, n. 22811 Partita di calcio e danno aquiliano”