Cassazione, Sez. II, 9 giugno 2009, n. 23857 Truffa e promessa di matrimonio

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole MOTIVI DELLA DECISIONE Va premesso, in fatto, che l’imputato, a seguito di proposizione di denuncia – querela è stato accusato e tratto a giudizio per rispondere del delitto di truffa aggravata, perchè con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, con artifici e raggiri consistiti nel manifestare a … Leggi tutto “Cassazione, Sez. II, 9 giugno 2009, n. 23857 Truffa e promessa di matrimonio”

Cassazione, 17 febbraio 2009, n. 3773 Intermediario finanziario. La distribuzione dell’onere della prova

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole MOTIVI DELLA DECISIONE p. 2.1. – Con il primo motivo il ricorrente denuncia "violazione e falsa applicazione di norme di diritto: Decreto Legislativo n. 415 del 1996, articolo 18, u.c., e Decreto Legislativo n. 58 del 1998, articolo 23, u.c. – contraddittoria motivazione circa un punto decisivo della controversia, … Leggi tutto “Cassazione, 17 febbraio 2009, n. 3773 Intermediario finanziario. La distribuzione dell’onere della prova”

CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 11 agosto 2011, n. 17202 Procedure concorsuali, Fallimento, Crediti privilegiati, ICI, Sussiste

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Ritenuto Che la s.p.a. (…), con ricorso al Tribunale di Monza del 2 aprile 2007, chiese di essere ammessa al passivo del Fallimento della s.r.l. (…) per la complessiva somma di € 350.975, 80, di cui € 168.095,93 in via privilegiata – trattandosi di crediti iscritti a ruolo dal … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 11 agosto 2011, n. 17202 Procedure concorsuali, Fallimento, Crediti privilegiati, ICI, Sussiste”

CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 11 agosto 2011, n. 17210 Architetto, Compenso, Basato sul valore dell’opera al netto dell’IVA

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Con atto di citazione notificato del 24 ottobre 1994, (…) s.r.l. esponeva che aveva conferito la progettazione e la direzione dei lavori di una erigenda casa albergo all’architetto (…) al quale aveva preventivato un compenso di lire 238.797.600; che aveva versato al professionista li» 274.559.520; che … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 11 agosto 2011, n. 17210 Architetto, Compenso, Basato sul valore dell’opera al netto dell’IVA”