Dura lex, sed lex! Bocciati i proff.! Tar Puglia, Bari, Sez. II – sentenza 8 marzo 2010, n. 811.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole FATTO e DIRITTO 1. Con il ricorso in epigrafe i signori Tizio e Caia hanno proposto gravame avverso la determinazione assunta dal Consiglio di classe di non ammettere la figlia … alla frequenza della classe superiore. Con atto depositato in data 21.7.2009 si sono costituite in giudizio le Amministrazioni … Leggi tutto “Dura lex, sed lex! Bocciati i proff.! Tar Puglia, Bari, Sez. II – sentenza 8 marzo 2010, n. 811.”

In materia di sostanze stupefacenti. CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE – 10 febbraio 2010, n.5405.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Con ordinanza del 17 luglio 2009 nel proc. pen. n. 1557/09 RG TDR il Tribunale del riesame di Milano confermava l’ordinanza del G.i.p. del Tribunale di Milano 24 ottobre 2008, con la quale era stata applicata la misura cautelare della custodia in carcere a M. A., indagato 10) per … Leggi tutto “In materia di sostanze stupefacenti. CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE – 10 febbraio 2010, n.5405.”

Sulla tutela dell’acquirente nel contratto di compravendita.CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – 22 febbraio 2010, n. 4248

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Con il primo motivo i ricorrenti, denunciando violazione e falsa applicazione degli artt. 1486 e 1489 c.. e degli artt. 183-184 c.c. nella formulazione anteriore alle modifiche introdotte dalla legge n. 353 del 1990, censurano la sentenza impugnata per aver ritenuto che, intervenuta la suddetta transazione … Leggi tutto “Sulla tutela dell’acquirente nel contratto di compravendita.CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – 22 febbraio 2010, n. 4248”

LA “VIS MODICA” NON È MAI MEZZO DI CORREZIONE LECITO ED ANCHE UN SOLO SCHIAFFO PUÒ INTEGRARE IL REATO DI ABUSO DEI MEZZI DI CORREZIONE: – Corte di Cassazione, Sez. V penale – sentenza 18 gennaio 2010, n. 2100.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Fatto e diritto Propone ricorso per cassazione E. O. avverso la sentenza della Corte di appello di Bologna in data 10 febbraio 2009 con la quale è stata confermata quella del Gup di Ravenna – emessa all’esito di giudizio abbreviato – affermativa della sua responsabilità in ordine ai reati … Leggi tutto “LA “VIS MODICA” NON È MAI MEZZO DI CORREZIONE LECITO ED ANCHE UN SOLO SCHIAFFO PUÒ INTEGRARE IL REATO DI ABUSO DEI MEZZI DI CORREZIONE: – Corte di Cassazione, Sez. V penale – sentenza 18 gennaio 2010, n. 2100.”