Cassazione civile, SS.UU., sentenza 16.03.2010 n. 6306 Legge pinto, durata, irragionevole, processi, competenza (2010-03-30)

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Le Sezioni Unite Svolgimento del processo 1. – B.L. ha proposto alla corte d’appello di Perugia una domanda di equa riparazione. Ciò per la non ragionevole durata del processo di merito a suo tempo iniziato davanti al pretore di La Spezia, proseguito in appello e pendente, alla data della … Leggi tutto “Cassazione civile, SS.UU., sentenza 16.03.2010 n. 6306 Legge pinto, durata, irragionevole, processi, competenza (2010-03-30)”

Cass. pen., sez. IV 30-06-2008 (03-06-2008), n. 26132 Stato d’ebbrezza – Accertamento – Modalità – Necessità dell’uso dell’etilometro

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole OSSERVA Con sentenza del 24/8/2007, il G.I.P. del Tribunale di Bergamo ha dichiarato non doversi procedere nei confronti di O.A. in ordine alla contravvenzione di guida in stato di ebbrezza alcolica perchè il fatto non sussiste (capo A) ed in ordine alla contravvenzione di rifiuto di sottoporsi all’accertamento alcolimetrico … Leggi tutto “Cass. pen., sez. IV 30-06-2008 (03-06-2008), n. 26132 Stato d’ebbrezza – Accertamento – Modalità – Necessità dell’uso dell’etilometro”

Tribunale Bari, sezione I civile, sentenza n. 374 del 4.2.2010 Condominio, parti comuni, azione possessoria, occupazione (2010-04-08)

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con ricorso depositato il 18/7/2002, il Condomino dello stabile di via (omissis) Bari esponeva che era proprietario del piazzale circostanze l’edificio, alla cui manutenzione provvedeva regolarmente; che tale spazio costituiva la copertura dei piani interrati destinati a parcheggio e si distingueva per la diversa pavimentazione rispetto … Leggi tutto “Tribunale Bari, sezione I civile, sentenza n. 374 del 4.2.2010 Condominio, parti comuni, azione possessoria, occupazione (2010-04-08)”

Cassazione civile, Sez. 2, Sentenza n. 3002 del 10/2/2010 Condominio, proprieta’, limiti, attivita’, interpretazione (2010-04-08)

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole MOTIVI DELLA DECISIONE Con il primo motivo il B., deducendo violazione degli articoli 1138 – 1321 e 1322 c.c. nonché omessa o insufficiente motivazione, censura la sentenza impugnata per aver escluso che il regolamento condominiale approvato il (…) potesse avere efficacia nei confronti dei coniugi M. e P. in … Leggi tutto “Cassazione civile, Sez. 2, Sentenza n. 3002 del 10/2/2010 Condominio, proprieta’, limiti, attivita’, interpretazione (2010-04-08)”