REGIONE EMILIA-ROMAGNA LEGGE REGIONALE 4 novembre 2009, n. 16 Modalita’ di regolarizzazione delle superfici vitate impiantate illegalmente. Disposizioni sanzionatorie per il settore vitivinicolo.

Aggiornamento offerto dal dott. Domenico Cirasole. Gazzetta Ufficiale – 3ª Serie Speciale – Regioni n. 17 del 24-4-2010 (Pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 183 del 4 novembre 2009) L’ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONALE Ha approvato IL PRESIDENTE DELLA REGIONE Promulga la seguente legge: Art. 1 Finalita’ e ambito di applicazione 1. Nel rispetto delle … Leggi tutto “REGIONE EMILIA-ROMAGNA LEGGE REGIONALE 4 novembre 2009, n. 16 Modalita’ di regolarizzazione delle superfici vitate impiantate illegalmente. Disposizioni sanzionatorie per il settore vitivinicolo.”

REGIONE EMILIA-ROMAGNA LEGGE REGIONALE 4 novembre 2009, n. 17

Misure per l’attuazione della legge 3 agosto 2009, n. 117, concernente il distacco dei comuni di Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant’Agata Feltria e Talamello dalla Regione Marche e loro aggregazione alla Regione Emilia-Romagna. Aggiornamento offerto dal dott. Domenico Cirasole. Gazzetta Ufficiale – 3ª Serie Speciale – Regioni n. 17 del 24-4-2010 (Pubblicata nel … Leggi tutto “REGIONE EMILIA-ROMAGNA LEGGE REGIONALE 4 novembre 2009, n. 17”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE – SENTENZA 16 febbraio 2010, n.6351. IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE NON PUO’ PRESCINDERE DALLO STATO DI TOSSICODIPENDENZA QUANDO DEVE VALUTARE SE APPLICARE LA CONTINUAZIONE.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole 1. Avverso l’ordinanza del Tribunale di Bari, in composizione monocratica ed in funzione di giudice dell’esecuzione, con la quale, in data 10 luglio 2009, veniva rigettata la sua domanda volta all’applicazione della disciplina di favore di cui all’art. 671 c.p.p., comma 1, in relazione a 3 sentenze di condanna … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE – SENTENZA 16 febbraio 2010, n.6351. IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE NON PUO’ PRESCINDERE DALLO STATO DI TOSSICODIPENDENZA QUANDO DEVE VALUTARE SE APPLICARE LA CONTINUAZIONE.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – 14 aprile 2010, n.9277. In materia di affido condiviso.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Considerato che, con l’unico motivo, la ricorrente critica il decreto impugnato, nella parte in cui ha ridotto il contributo mensile per il mantenimento del figlio minore alla somma mensile di euro 350,00, sostenendo che tale capo di pronuncia, di riforma del decreto di primo grado, non … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – 14 aprile 2010, n.9277. In materia di affido condiviso.”