Corte di Cassazione, Sezione Terza Penale, Ordinanza del 16 aprile 2010 n. 14853. Sul concorso tra cause di estinzione della pena e cause di estinzione del reato. Rimessione alle Sezioni Unite.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole OSSERVA 1) Con sentenza del 23.1.2009 il Tribunale di Mondovì, in composizione monocratica,condannava AAA, previo riconoscimento delle circostanze attenuanti generiche, alla pena di anni uno di reclusione per il reato di cui all’art. 8 D.L.vo 74/2000 per avere, al fine di consentire a terzi l’evasione delle imposte sui redditi … Leggi tutto “Corte di Cassazione, Sezione Terza Penale, Ordinanza del 16 aprile 2010 n. 14853. Sul concorso tra cause di estinzione della pena e cause di estinzione del reato. Rimessione alle Sezioni Unite.”

Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili, Sentenza del 27 aprile 2010 n. 9962. E’ da ritenersi valida la notifica per posta anche senza indicazione del destinatario.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO V. A., passeggera sull’autovettura A. condotta da C. A. e di proprietà di C. M., assicurata presso la H. Assicurazioni s.p.a. a seguito della collisione di tale veicolo con altra auto di proprietà di S. A., condotta da N. M. e assicurata presso la S. s.p.a., … Leggi tutto “Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili, Sentenza del 27 aprile 2010 n. 9962. E’ da ritenersi valida la notifica per posta anche senza indicazione del destinatario.”

CGA – SEZ. GIURISDIZIONALE – 21 aprile 2010, n.558. In materia di acquisizione sanante.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole F A T T O e D I R I T T O 1. – Giunge in decisione l’impugnazione interposta dalla V. s.a.s. (d’ora in poi “V.”) contro la sentenza, di estremi specificati in epigrafe, con la quale il T.A.R. della Sicilia, sede di Palermo, ha respinto il ricorso, … Leggi tutto “CGA – SEZ. GIURISDIZIONALE – 21 aprile 2010, n.558. In materia di acquisizione sanante.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE – 21 aprile 2010, n.15208. In tama di corruzione susseguente in atti giudiziari.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Il Tribunale di Milano, con sentenza del 17 febbraio 2009, dichiarava D. D. M. M. colpevole del reato di corruzione in atti giudiziari e lo condannava alla pena principale di anni quattro e mesi sei di reclusione, a quella accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per la durata di cinque … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE – 21 aprile 2010, n.15208. In tama di corruzione susseguente in atti giudiziari.”