Corte di Cassazione, Sezione Terza Penale, Sentenza del 22 aprile 2010 n. 15379. Sull’incidenza delle inutilizzabilità delle dichiarazioni accusatorie non verbalizzate ai fini cautelari.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole OSSERVA 1) Con ordinanza in data 23.9.2009 il GIP del Tribunale di Ancona applicava a XXX e YYY la misura cautelare della custodia in carcere per il delitto di cui agli artt.110 c.p., 3 cpv. n.8, 4 n.7 L.75/58 (capi c, e d, per il primo, capo d, per … Leggi tutto “Corte di Cassazione, Sezione Terza Penale, Sentenza del 22 aprile 2010 n. 15379. Sull’incidenza delle inutilizzabilità delle dichiarazioni accusatorie non verbalizzate ai fini cautelari.”

Corte di Cassazione, Sezione Prima Civile, Sentenza del 19 aprile 2010 n. 9300. Sulla efficacia retroattiva della sentenza di accertamento della filiazione naturale.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO In accoglimento della domanda proposta con ricorso del 31.05.2006 da L. R., il Tribunale per i minorenni di Roma, con sentenza del 9.04-12.05.2008, preceduta dal decreto del 21-23.09.2005, ammissivo dell’azione ed avverso il quale era stato dichiarato improcedibile il reclamo per sopravvenuta declaratoria d’incostituzionalità dell’art. 274 … Leggi tutto “Corte di Cassazione, Sezione Prima Civile, Sentenza del 19 aprile 2010 n. 9300. Sulla efficacia retroattiva della sentenza di accertamento della filiazione naturale.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – 26 aprile 2010, n. 9948. In materia di condizione sospensiva.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Con il primo motivo si censura l’affermazione della corte territoriale, secondo cui il principio di diritto, per cui non può ritenersi tuttora efficace una condizione sospensiva apposta ad un contratto, al quale le parti abbiano dato completa esecuzione, non pregiudicherebbe la questione della rilevanza della volontà … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – 26 aprile 2010, n. 9948. In materia di condizione sospensiva.”

Cass. Pen., Sez. III, – Sentenza 11 maggio 2010, n. 17967. Sull’inquinamento elettromagnetico.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole I N D I R I T T O Il ricorso va accolto. Secondo ’orientamento di questa sezione (Cass. N. 15707 del 2009), in tema di inquinamento elettromagnetico, il reato non è configurabile neppure astrattamente in base al mero superamento, da provare oggettivamente, dei limiti d’esposizione o dei lavori … Leggi tutto “Cass. Pen., Sez. III, – Sentenza 11 maggio 2010, n. 17967. Sull’inquinamento elettromagnetico.”