Camere del lavoro (d. lav.) (Chambers of work)

Sono associazioni di lavoratori di tipo orizzontale, costituite cioè da lavoratori operanti nella stessa area geografica (comunale, circondariale o provinciale) e appartenenti a qualsivoglia categoria produttiva (metalmeccanici, chimici, tessili etc.). In Italia, tale forma di associazione nacque sul finire dell’800, contemporaneamente all’affermazione del movimento sindacale. Dal punto di vista giuridico, la natura delle (—) è … Leggi tutto “Camere del lavoro (d. lav.) (Chambers of work)”

C.G.I.L. (sigla di confederazione generale italiana del lavoro) (d. lav.) (CGIL (symbol of Italian General Confederation of Labor))

Organizzazione sindacale sorta nel 1944 in seguito alla fusione della C.G.L. (socialcomunista) e della C.I.L. (cristiana). Questa confederazione unica, durò fino al 1950 anno della scissione che portò alla formazione di tre diversi sindacati: C.G.I.L. (comunista e socialista), C.I.S.L. (democristiana e cattolica) e U.I.L. (socialdemocratica e repubblicana).

Revisione dei trattati

art. 48 Trattato sull’Unione europea La procedura di revisione dei trattati comunitari (v.) si attiva quando il governo di qualsiasi Stato membro o la Commissione sottopongono al Consiglio progetti intesi a modificare i trattati su cui è fondata l’Unione. Una volta consultati il Parlamento, all’occorrenza la Commissione e la Banca Centrale europea (per modifiche attinenti … Leggi tutto “Revisione dei trattati”