Corte di Cassazione, Sezione Terza Civile, Sentenza dell’8 aprile 2010 n. 8372. Alle associazioni non si applica la disciplina delle clausole vessatorie.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con sentenza in data 30 giugno 2005 il Giudice di Pace di Napoli accoglieva l’opposizione proposta da P. A. avvero il decreto ingiuntivo per l’importo di € 888,31 in favore del C. N. P. richiesto a titolo di iscrizione all’associazione, malgrado che il P. avesse comunicato … Leggi tutto “Corte di Cassazione, Sezione Terza Civile, Sentenza dell’8 aprile 2010 n. 8372. Alle associazioni non si applica la disciplina delle clausole vessatorie.”

Corte di Cassazione, Sezione Quinta Penale, Sentenza del 26 aprile 2010 n. 16275. Sul reato di falso in dichiarazione sostitutiva di atto notorio.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole CONSIDERATO IN DIRITTO : – che il ricorso non appare meritevole di accoglimento, in quanto: a) con riguardo al primo motivo, ritiene il collegio che non possa prescindersi dall’orientamento che, a composizione di precedente contrasto giurisprudenziale, è stato espresso dalle S.U. di questa Corte con la sentenza 27 novembre … Leggi tutto “Corte di Cassazione, Sezione Quinta Penale, Sentenza del 26 aprile 2010 n. 16275. Sul reato di falso in dichiarazione sostitutiva di atto notorio.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE – 7 maggio 2010, n. 17574. In materia di posizione di garanzia.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo Il (OMISSIS) Sa.Ma., un ragazzo di 11 anni, alunno di prima media della scuola pubblica di (OMISSIS), al termine delle lezioni usciva di scuola e sulla strada comunale antistante l’edificio scolastico veniva investito e schiacciato da un autobus, morendo sul colpo. Venivano chiamati a rispondere dell’incidente, … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE – 7 maggio 2010, n. 17574. In materia di posizione di garanzia.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – 5 maggio 2010, n. 10909. In materia di azione revocatoria e simulazione.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione 1. I ricorsi possono essere esaminati congiuntamente, essendo sorretti da analoghi motivi. Con il primo motivo le società ricorrenti deducono omessa e insufficiente motivazione su un punto decisivo della controversia, lamentando che i giudici del merito abbiano omesso di valutare quali prove della simulazione quegli stessi … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – 5 maggio 2010, n. 10909. In materia di azione revocatoria e simulazione.”