CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE – 15 giugno 2010, n. 14292. La procura deve essere scritta per la diffida ad adempiere.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole MOTIVI DELLA DECISIONE Con il primo motivo di ricorso R. A. lamenta che erroneamente è stato dichiarato legittimo l’intervento nel processo di M. F. e A. B., le quali avevano preteso di sostituirsi ad A. A., facendo proprie le richieste che egli aveva formulato. La doglianza è infondata. Già … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE – 15 giugno 2010, n. 14292. La procura deve essere scritta per la diffida ad adempiere.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE – 26 maggio 2010, n. 19919. In materia di violenza sessuale.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione In parziale riforma della decisione del primo Giudice, la Corte di Appello di Roma, con sentenza 27 marzo 2009, ha ritenuto C. A. e T. M. responsabili del reato previsto dagli artt. 81 cpv, art. 609 bis cp per avere, in concorso tra di loro ed … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE – 26 maggio 2010, n. 19919. In materia di violenza sessuale.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – 1 giugno 2010, n. 13413. In materia di concessione abusiva del credito.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione 2.1. – Con il primo motivo la curatela ricorrente denuncia violazione e falsa applicazione di norme di diritto deducendo che dagli artt. 6, 64 ss., 187 (ora abrogato), 217 e 218 L. Fall., 30 D.Lgs. 270/1999 e 2449 c.c. (vecchio testo e nuovi artt. 2484, 2485 … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – 1 giugno 2010, n. 13413. In materia di concessione abusiva del credito.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – 1 giugno 2010, n. 13432. In materia di danno da prodotto difettoso.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione 1. Con il primo motivo di ricorso si denuncia violazione e falsa applicazione di norme di diritto (art. 360 n. 3 c.p.c.), erronea pronuncia di decadenza dal diritto alla garanzia nei confronti di T. S., errata applicazione dell’art. 1495 c.c., travisamento dei fatti. A tal riguardo … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – 1 giugno 2010, n. 13432. In materia di danno da prodotto difettoso.”