CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – 2 luglio 2010, n. 15698. In materia di consenso informato.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Con il primo motivo si deduce violazione degli artt. 115 e 116 c.p.c. in relazione alle espletate consulenze in sede di giudizio penale nonché alla sentenza di proscioglimento in tale giudizio su cui la sentenza impugnata ha fondato la propria decisione. Con il secondo motivo si … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE – 2 luglio 2010, n. 15698. In materia di consenso informato.”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE – 16 giugno 2010, n. 23212. In materia di concorso anomalo.

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Svolgimento del processo 1. – Con sentenza in data 9 luglio 2009, depositata in cancelleria il 24 settembre 2009, la Corte di Assise di Appello di Napoli, in riforma della sentenza 19 maggio 2008 della Corte di Assise di Napoli, assolveva P. Luigi dal reato di omicidio volontario di … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE – 16 giugno 2010, n. 23212. In materia di concorso anomalo.”

Cass., sez. III, sent. 25 maggio 2010, n. 12699 La prescrizione quinquennale del danno alla persona prodotto da incidenti stradali assurge a «diritto vivente»

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Nell’impugnata decisione lo svolgimento del processo è esposto come segue. "Con atto notificato il 25.5.2002, la sig.ra D.N.G. conveniva innanzi a questa Corte la s.p.a. "ASSITALIA LE ASSICURAZIONI D’ITALIA", proponendo appello avverso la sentenza indicata in oggetto, che aveva dichiarato prescritto il diritto al risarcimento danni … Leggi tutto “Cass., sez. III, sent. 25 maggio 2010, n. 12699 La prescrizione quinquennale del danno alla persona prodotto da incidenti stradali assurge a «diritto vivente»”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 22 giugno 2010, n.15120. In materia di compravendita simulata

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole Motivi della decisione Con il primo motivo i ricorrenti, lamentando falsa applicazione degli artt. 1414, 1417, 2722 e 2726 cod. civ. e violazione degli artt. 2723 e 2724 cod. civ. (art. 360 n. 3 cod. proc. civ.), deducono che nella specie la scrittura del 18-9-1982 rappresentava l’accordo simulatorio mentre … Leggi tutto “CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE – SENTENZA 22 giugno 2010, n.15120. In materia di compravendita simulata”