Cass. civ. Sez. lavoro, Sent., 26-05-2011, n. 11569

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole direttore del sito giuridico http://www.gadit.it/ Svolgimento del processo – Motivi della decisione che: La Corte d’appello di Roma ha confermato la sentenza di prime cure che aveva, in particolare, dichiarato l’illegittimità del termine apposto al contratto di lavoro con decorrenza 22 dicembre 2000 stipulato da Poste Italiane s.p.a. con … Leggi tutto “Cass. civ. Sez. lavoro, Sent., 26-05-2011, n. 11569”

Cass. pen. Sez. IV, Sent., (ud. 21-01-2011) 16-03-2011, n. 10662 Detenzione, spaccio, cessione, acquisto

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole direttore del sito giuridico http://www.gadit.it/ Svolgimento del processo Con sentenza del 9 febbraio 2010 la Corte d’Appello di Genova, in parziale riforma della sentenza del tribunale di Imperia del 14 aprile 2008, ha rideterminato in anni uno e mesi tre di reclusione ed 6 2,500,00 di multa la pena … Leggi tutto “Cass. pen. Sez. IV, Sent., (ud. 21-01-2011) 16-03-2011, n. 10662 Detenzione, spaccio, cessione, acquisto”

T.A.R. Lazio Roma Sez. I, Sent., 14-03-2011, n. 2268

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole direttore del sito giuridico http://www.gadit.it/ Svolgimento del processo – Motivi della decisione che il difensore di parte ricorrente ha dichiarato in udienza di volere rinunciare agli atti del presente ricorso, ai fini della riproposizione del gravame innanzi al giudice oggi competente ai sensi dell’art. 113, comma 2, c.p.a; P.Q.M. … Leggi tutto “T.A.R. Lazio Roma Sez. I, Sent., 14-03-2011, n. 2268”

Cass. civ. Sez. lavoro, Sent., 26-05-2011, n. 11568

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole direttore del sito giuridico http://www.gadit.it/ Svolgimento del processo – Motivi della decisione che: La Corte d’appello di Roma ha confermato la sentenza di prime cure nella parte in cui aveva dichiarato l’illegittimità del termine apposto al contratto di lavoro con decorrenza 13 dicembre 1999 stipulato da Poste Italiane s.p.a. … Leggi tutto “Cass. civ. Sez. lavoro, Sent., 26-05-2011, n. 11568”