Cass. pen., sez. I 16-04-2009 (02-04-2009), n. 15986 REATO – Reati puniti con pene di specie e natura diverse

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole OSSERVA 1. Con ordinanza in data 20.10.2008 il Tribunale di Brescia in composizione monocratica, in funzione di giudice dell’esecuzione, pronunciando sull’istanza di B.G., riconosceva vincolo di continuazione tra tutti i reati di cui alle sentenze, entrambe irrevocabili, 10.02.2006 della Corte d’appello di Brescia (portante pena di anni 3 di … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 16-04-2009 (02-04-2009), n. 15986 REATO – Reati puniti con pene di specie e natura diverse”

Cass. pen., sez. VI 15-04-2009 (09-04-2009), n. 15897 SENTENZA – Criterio di verosimiglianza e massime d’esperienza

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole FATTO E DIRITTO 1. Con sentenza 20 giugno 2008 la Corte di appello di Catania confermava la decisione del locale Tribunale che aveva affermato la penale responsabilità di M.M. in ordine al delitto di cui all’art. 572 c.p., addebitatogli perchè, in tempi diversi, maltrattava la figlia P.C. percuotendola, schiaffeggiandola … Leggi tutto “Cass. pen., sez. VI 15-04-2009 (09-04-2009), n. 15897 SENTENZA – Criterio di verosimiglianza e massime d’esperienza”

Cass. pen., sez. I 15-04-2009 (01-04-2009), n. 15818 MISURE DI SICUREZZA – Applicata in sostituzione del ricovero in una casa di cura e di custodia

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO 1. Con sentenza in data 16.07.2008 il Gup del Tribunale di Macerata dichiarava – in esito a rito abbreviato – B.D. colpevole del reato di tentato incendio aggravato ex art. 425 c.p., (in tal senso qualificata l’originaria imputazione di incendio consumato), e, riconosciuto vizio parziale di … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 15-04-2009 (01-04-2009), n. 15818 MISURE DI SICUREZZA – Applicata in sostituzione del ricovero in una casa di cura e di custodia”

Cass. pen., sez. V 15-04-2009 (01-04-2009), n. 15771 PROVE – Utilizzazione delle dichiarazioni della persona offesa in sede di giudizio cautelare

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole RILEVATO IN FATTO – che con l’impugnata ordinanza il tribunale di Messina, in funzione di giudice del riesame, confermò, per quanto qui interessa, l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere disposta dal locale giudice per indagini preliminari nei confronti di C.M. e P.F., ritenuti gravemente indiziati, unitamente a … Leggi tutto “Cass. pen., sez. V 15-04-2009 (01-04-2009), n. 15771 PROVE – Utilizzazione delle dichiarazioni della persona offesa in sede di giudizio cautelare”