Cass. pen., sez. V 15-04-2009 (01-04-2009), n. 15771 Utilizzazione delle dichiarazioni della persona offesa in sede di giudizio cautelare

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole RILEVATO IN FATTO – che con l’impugnata ordinanza il tribunale di Messina, in funzione di giudice del riesame, confermò, per quanto qui interessa, l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere disposta dal locale giudice per indagini preliminari nei confronti di C.M. e P.F., ritenuti gravemente indiziati, unitamente a … Leggi tutto “Cass. pen., sez. V 15-04-2009 (01-04-2009), n. 15771 Utilizzazione delle dichiarazioni della persona offesa in sede di giudizio cautelare”

Cass. pen., sez. II 10-04-2009 (02-04-2009), n. 15669 Truffa ai danni dello Stato – Truffa contrattuale

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole CONSIDERATO IN FATTO Il G.I.P. presso il Tribunale di Cosenza applicava la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di O. F. in ordine ai reati di cui all’art. 81 cpv. c.p., art. 640 c.p., comma 1 e comma 2, n. 1, e art. 648 c.p. perchè, in concorso … Leggi tutto “Cass. pen., sez. II 10-04-2009 (02-04-2009), n. 15669 Truffa ai danni dello Stato – Truffa contrattuale”

Cass. pen., sez. VI 08-04-2009 (03-04-2009), n. 15223 Provvedimento restrittivo: sentenza di condanna

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole MOTIVI DELLA DECISIONE 1.- Con la sentenza indicata in epigrafe la Corte di Appello di Reggio Calabria ha dichiarato sussistenti le condizioni per accogliere la richiesta di consegna formalizzata con mandato di arresto europeo per finalità esecutive emesso il 13.2.2007 dal Tribunale di Vaslui (Repubblica di Romania) nei confronti … Leggi tutto “Cass. pen., sez. VI 08-04-2009 (03-04-2009), n. 15223 Provvedimento restrittivo: sentenza di condanna”

Cass. pen., sez. VI 07-04-2009 (02-04-2009), n. 14976 Mandato emesso sulla base di misura cautelare dal termine di durata predeterminato

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole FATTO E DIRITTO 1- La Corte d’Appello di Salerno, con sentenza 5/3/2008, ritenuta la ricorrenza delle condizioni previste dalla L. n. 69 del 2005, disponeva la consegna all’Autorità Giudiziaria polacca del cittadino di quel Paese B.S., nei cui confronti era stato emesso dal Public Prosecutor della Corte Distrettuale di … Leggi tutto “Cass. pen., sez. VI 07-04-2009 (02-04-2009), n. 14976 Mandato emesso sulla base di misura cautelare dal termine di durata predeterminato”