Cass. pen., sez. I 24-03-2009 (06-03-2009), n. 12894 Cosiddetto

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole RITENUTO IN FATTO E IN DIRITTO Che il G.i.p. del Tribunale di Torino, con sentenza del 15/7/2008, applicava su richiesta delle parti a D.V.M., imputato dei reati di tentato omicidio, detenzione abusiva di una pistola e maltrattamenti, la pena di anni tre di reclusione cosi determinata: p.b. per il … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 24-03-2009 (06-03-2009), n. 12894 Cosiddetto”

Cass. pen., sez. I 24-03-2009 (06-03-2009), n. 12876 Nomina di altri difensori in eccedenza – Riferimento alla data di effettiva attivazione delle operazioni

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole RITENUTO IN FATTO 1.1. – La Corte d’appello di Catanzaro, con sentenza dell’11/3/ – 9/6/2008, dopo avere preliminarmente respinto tutte le eccezioni in rito, di nullità degli atti e di inutilizzabilità delle prove, sollevate dai difensori degli imputati, confermava la sentenza in data 5/12/2006 del Tribunale di Cosenza, che … Leggi tutto “Cass. pen., sez. I 24-03-2009 (06-03-2009), n. 12876 Nomina di altri difensori in eccedenza – Riferimento alla data di effettiva attivazione delle operazioni”

Cass. pen., sez. II 23-03-2009 (06-03-2009), n. 12800 Profitto – Carattere – Fattispecie

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con sentenza in data 2 dicembre 2003, la Corte di appello di Venezia, in riforma della sentenza del Tribunale di Verona, in data 5 giugno 1998, appellata dal P.M., dichiarava V.D., L. L., F.D. e B.D. responsabili del reato di tentata rapina in concorso e, concessa … Leggi tutto “Cass. pen., sez. II 23-03-2009 (06-03-2009), n. 12800 Profitto – Carattere – Fattispecie”

Cass. pen., sez. VI 23-03-2009 (19-03-2009), n. 12724 Mandato di arresto europeo – Consegna per l’estero – Doppia punibilità Valutazione – Previsione bilaterale del fatto al momento della sua commissione

Sentenza scelta dal dott. Domenico Cirasole FATTO E DIRITTO 1- La Corte d’Appello di Torino, con sentenza 17/2/2009, ritenuta la ricorrenza di tutte le condizioni previste dalla L. n. 69 del 2005, disponeva la consegna all’Autorità Giudiziaria rumena di C. C., nei cui confronti era stato emesso mandato di arresto europeo n. 1/3-4-2008 per l’esecuzione … Leggi tutto “Cass. pen., sez. VI 23-03-2009 (19-03-2009), n. 12724 Mandato di arresto europeo – Consegna per l’estero – Doppia punibilità Valutazione – Previsione bilaterale del fatto al momento della sua commissione”